Formia, città di circa 40.000 abitanti, sita nel cuore del Golfo di Gaeta, ha sviluppato un complesso progetto di smart city che vede come componente essenziale del sistema ICT, il GIS ed i dati geografici.

Tutte le azioni, indirizzate sulle tematiche dell’e-gov, della smart city, del turismo e della mobilità, sono state progettate con la finalità di costituire un sistema di gestione integrato ed interoperabile.
L’obiettivo di rendere intelligente la città attraverso l’uso di tecnologie e metodologie avanzate è alla base del progetto Formia Smart City, anzi oggi del sistema Formia Smart City perché il progetto è stato realizzato ed il sistema è operativo.
Tecnologie come lampioni intelligenti, QRcode, WiFi diffuso, telecamere per la videosorveglianza, sensori per il traffico e per il monitoraggio dell’aria, totem informativi, pannelli a messaggio variabile, colonnine per la ricarica elettrica, sportello telematico, procedure di e-Gov, App, Web Application, Mobile Mapping, Laser Scanner, sono state utilizzate per rendere la città intelligente attraverso un sistema unico che le controlla. Le parti interagiscono e creano nuova informazione o, in alcuni casi, azioni ed eventi specifici. Anagrafe, tributi e SIT colloquiano e condividono database come il nuovo database geotopografico e le altre informazioni geografiche, il catasto, lo stradario, la localizzazione di apparati, i dati rilevati dai sensori, i dati anagrafici e delle tasse, le pratiche edilizie. Cruscotti informatici basati su viste geografiche e statistiche consentono il controllo di ciò che avviene sul territorio.

Formia presenterà la sua esperienza a Smart City Exhibition (Bologna 14 – 16 ottobre 2015) nel seminario “FORMIA SMART CITY – La sfida della città intelligente in una comunità di 40.000 abitanti” in programmazione in 15 ottobre dalle 16.30 – 17.30.

Vai al programma