Le riforme istituzionali in corso nel nostro Paese stanno modificando radicalmente l’assetto amministrativo delle città e dei territori. Le amministrazioni comunali tra qualche mese si troveranno probabilmente a dover monitorare, mettere in sicurezza e – in una parola – governare un territorio molto più vasto di quello a cui sono abituate. Unioni di comuni, aree metropolitane, aree vaste, passaggio ai comuni delle competenze provinciali… Una sfida notevole in termini di capacità di raccolta ed elaborazione d elle informazioni necessarie a generare conoscenza.

Le implicazioni in termini di ambiente, mobilità, sanità, sicurezza e qualità della vita sono evidenti ed è chiaro il grande valore dei dati per gestire al meglio questi aspetti. Trasformare il dato in informazione e poter accedere in tempo reale a un patrimonio informativo organizzato e affidabile è fondamentale per guidare le decisioni e il governo delle città e per poter erogare servizi sempre più efficienti ed efficaci in una logica di sviluppo urbano sostenibile.

Il seminario di lunedì 14 dicembre 2015 (dalle ore 12,30 alle 13,30), proposto da FPA in collaborazione con Microsoft, è realizzato per condividere la portata positiva delle tecnologie nell’ambito delle città intelligenti e sostenibili, ambito applicativo che può beneficiare della Programmazione Europea 2014-2020 che pone grande enfasi su questo tema.

Fonte: http://www.forumpa.it/webinar-forum-pa-2015/dalla-citta-al-territorio-raccogliere-condividere-ed-analizzare-i-dati-per-governare-meglio?utm_source=newsletter&utm_medium=FORUMPANET&utm_campaign=MAILUP