Arrivano nuove risorse finanziarie per l’Agenda Digitale della Regione Campania. L’accordo è stato siglato qualche giorno fa nella sede della Conferenza delle Regioni e prevede un fondo di circa 400 milioni di euro.

Un’iniziativa tesa ad incrementare la rete regionale della fibra ottica, per la diffusione capillare della banda ultralarga. L’accordo campano rientra in quello quadro nazionale e riguarda tutto il Meridione, con le indicazioni sulla nascita di una cabina di regia già nei prossimi giorni e l’istituzione di un comitato di attuazione e controllo dell’accordo, con la presenza delle regioni.

La Campania, che ha già provveduto alla copertura in banda ultralarga di quasi il 70% del territorio regionale, potrà così sfruttare i 400 milioni di euro per promuovere l’identità digitale e la Pubblica Amministrazione digitale, la sanità online, la mobilità sostenibile, l’infomobilità e ulteriori progettismart city a beneficio di cittadini e imprese.

La scorsa settimana inoltre il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato l’arrivo di ben 3 miliardi di europer il territorio e in particolar modo per la Città metropolitana di Napoli: “Parliamo di un’opportunità storica di riqualificazione, di ammodernamento delle reti di trasporto, di rilancio del sistema universitario, di rilancio del turismo e della cultura”.

Grazie al mega fondo regionale (in cui andrebbero conteggiati anche altri 2 miliardi di euro in cassa, non spesi dalla vecchia amministrazione) saranno finanziati progetti per la cultura, la mobilità e i trasporti intelligenti, la riqualificazione urbana e ambientale, il turismo (lista completa degli interventi e della spesa).