Il premio verrà assegnato ai progetti più innovativi dei fornitori hi-tech da una giuria di 50 Chief Information Officer. Tra i settori coinvolti c’è anche la PA, verrà infatti attribuito un premio a chi ha realizzato un progetto innovativo per la PA (realizzato a partire dal 1 gennaio 2014).

“In un Paese che presenta forti ritardi a livello di innovazione digitale (basti pensare che in Italia il rapporto tra mercati digitali e pil è pari al 3,6%, contro una media europea del 5,9%, quindi con un deficit annuo di 40 miliardi di euro) – dice Andrea Rangone, Amministratore Delegato di Digital360 – crediamo che esporre i progetti più innovativi dei fornitori e delle startup ai capi dell’innovazione delle grandi imprese italiane e della pubblica amministrazione possa concretamente contribuire alla diffusione della cultura innovativa digitale”.

Digital360 Awards ha infatti l’obiettivo di generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze migliori tra imprese, fornitori, startup e istituzioni. Ecco dunque Digital360 Awards, un contest per diffondere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità in ambito digitale in Italia, promosso da Digital360.

Chi può partecipare

Il premio che si rivolge a tutti i fornitori hi-tech – incluse le startup – che hanno sviluppato progetti di innovazione digitale presso aziende clienti a partire dal 1 gennaio 2014.

La giuria

A valutare le candidature sarà una giuria formata dai 50 CIO delle principali aziende e pubbliche amministrazioni italiane, che garantiranno una valutazione autorevole ed imparziale. I candidati classificheranno i progetti sulla base di due assi che ne mettono in evidenza l’innovatività, anche in relazione allo specifico ambito di riferimento.

Come saranno valutati i progetti

Il processo di valutazione avverrà in due fasi propedeutiche:

  • uno screening iniziale da parte della giuria basato sul materiale descrittivo sottoscritto attraverso il sito www.digital360awards.it;
  • un pitch di presentazione da effettuare di persona, davanti ai giurati, in una giornata di workshop fissata per il 7 giugno a Milano.

I criteri di valutazione:

  • Originalità/innovatività della soluzione
  • Benefici apportati all’azienda/PA
  • Replicabilità

Sono inoltre previsti tre premi “speciali”: premio speciale al miglior progetto di Digital Transformation; premio speciale alla startup più innovativa (per startup si intende una società con meno di 5 anni di vita); premio speciale per il progetto con rilevante impatto sociale.

Categorie e settori

15 Awards di categoria tecnologica

Ogni progetto può essere candidato in una o al massimo due delle seguenti categorie tecnologiche (è obbligatorio che il progetto appartenga ad almeno una categoria)

  • Piattaforma di IT Governance
  • Next Generation Data Center
  • Cloud Computing
  • ICT ed Efficienza Energetica
  • Reti e Networking
  • Internet of Things
  • Information Security
  • Smart Working e Collaboration
  • Mobile Business
  • Soluzioni B2b e di eSupply Chain (Fatturazione elettronica, dematerializzazione, eSupply Chain Execution & Collaboration, eProcurement, eSourcing, ecc.)
  • Big Data Analytics
  • CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite
  • eCommerce
  • ERP e sistemi gestionali
  • Machine Learning e Intelligenza Artificiale

8 Awards di settore

Oltre alle categorie tecnologiche il progetto può essere candidato facoltativamente anche in una o al massimo due delle seguenti categorie settoriali:

  • Assicurativo
  • Bancario
  • Manifatturiero
  • Fashion
  • Utility/Energy
  • Telecomunicazioni
  • Media & Entertaiment
  • PA

Scadenze

La deadline per la presentazione delle domande di candidatura è fissata per il 30 aprile 2016 . Partecipanti, finalisti e vincitori riceveranno visibilità sul circuito editoriale del Gruppo Digital360 (Agendadigitale.eu, CorCom, Digita4Executive, Digital4Trade, EconomyUp, FPA, Startupbusiness, ZeroUno).

A conclusione dell’iter di selezione si terrà un evento di premiazione finale, il 7 luglio, sempre a Milano, durante il quale verranno proclamati i finalisti e i vincitori, anche alla presenza di Istituzioni e stampa.

Fonte: http://www.forumpa.it/pa-digitale/nasce-digital360-awards-il-premio-dato-ai-progetti-piu-innovativi-dei-fornitori-hi-tech-da-una-giuria-di-50-cio?utm_source=newsletter&utm_medium=FORUMPANET&utm_campaign=MAILUP

Premio: http://www.digital360awards.it/