ICT e smart cities, un mercato di soluzioni tecnologiche e servizi che varrà nel 2019 oltre 668 miliardi di dollari. USA al top, ma l’Europa accelera.


Si moltiplicano i progetti ICT e gli investimenti nel settore delle smart cities a livello globale, tanto da aggiornare di continuo gli studi di mercato dedicati, come nel caso del RapportoBCC Research: “Smart Cities: Growing New Markets for Information Technology”.

Se nel 2014 tale settore valeva 292,2 miliardi di dollari, secondo il documento BCC, nel2019 ne varrà più di 668,5 miliardi, oltre il doppio. Di questi, 218,3 miliardi di ricavi saranno relativi al mercato Nord americano (che da solo vale un terzo del totale).

Più indietro, per il Rapporto BCC, c’è l’Europa, che comunque passerà dai 70 miliardi del 2014 ai 197,7 del 2019, con un tasso composito di crescita atteso (2014-2019) tra i più alti al mondo, pari al 23,1% (il 16% per gli USA).  Il Report individua il ruolo chiave dell’Information & Communication Technology (ICT) nello sviluppo e nella realizzazione di progetti in ambito smart city, a livello di soluzioni tecnologiche, infrastrutture e servizi.