da www.key4biz.it


Sviluppo Campania e Ernst & Young misurano il grado di smartness dei Comuni della regione: tra i grandi centri, al secondo posto c’è Salerno, al sesto si posiziona Caserta, al diciannovesimo Napoli, all’ottantatreesimo Avellino.


Disponibile online il Rapporto “Le Smart Cities in Campania: stato dell’arte e progetti in corso”, realizzato da Sviluppo Campania in collaborazione con la società Ernst & Young. L’obiettivo dello studio riguarda una più puntale definizione del complesso settore dellesmart cities e dei suoi principali ambiti applicativi: definendo il concetto di città intelligente e i settori di intervento, illustrando best practice nazionali ed internazionali, mappando progetti ed iniziative promossi da enti pubblici e aziende, individuando strumenti e risorse finanziarie, sia livello europeo, sia nazionale.

Edilizia, governance dell’innovazione, ruolo delle amministrazioni pubbliche e dei cittadini, creazione di sinergie e partnership, tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, miglioramento della qualità della vita, promozione di una mobilità sostenibile ed alternativa a quella tradizionale (combustibili fossili), sono i settori di intervento presi in esame dallo studio, per ognuno dei quali è illustrata una scheda tecnica con indicatori, panorama generale, progetti, enti pubblici e aziende coinvolti.

Tra gli approfondimenti più interessanti ci sono gli accenni alle best practice a livello nazionale ed internazionale, i fornitori di tecnologia e i progetti smart city nei 550 Comuni della regione Campania. Ogni ambito applicativo sopra citato si divide in ulteriori aree tematiche, che lo studio suddivide in efficienza energetica, banda larga, rinnovabili, risorse naturali, smart government, smart education, smart health, smart culture, smart security, smart mobility e altro ancora.

In base agli indicatori scelti  (422 per 22 aree tematiche) Ernest & Young ha costruito uno strumento per misurare il grado di smartness di tutti i centri urbani della Campania, ponendo al primo posto i Comuni di Casapulla, Salerno, Sant’Arpino, Casagiove e Portico di Caserta. A parte il secondo posto di Salerno, tra gli altri centri più grandi, abbiamoCaserta al 6°, Napoli al 19°, Avellino al 83° e Benevento al 322°.